AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

lunedì 25 settembre 2017

A Terni per la tolleranza religiosa.



Cardine indispensabile per un futuro di pace è la tolleranza religiosa ed è per questo che a Terni il 20 settembre, in piazza del Popolo, si è tenuto un incontro davvero particolare. Clerici e fedeli appartenenti a varie confessioni si sono riuniti  per leggere un brano delle Sacre Scritture oppure una preghiera della propria confessione anche in lingua originale.  A questo incontro ha partecipato  anche la Chiesa di Scientology di Roma, il cui  rappresentante, Fabrizio D'Agostino, ha letto  "Che cos'è la grandezza" e "Preghiera per la libertà totale". La Chiesa di Scientology, infatti, è sempre stata in prima linea per sensibilizzare alla tolleranza religiosa e per far riscoprire agli individui la propria dimensione spirituale. Ne "La preghiera per la libertà totale" questo viene espresso chiaramente: "Noi preghiamo affinché i diritti umani siano preservati, affinché tutti possano credere e adorare liberamente, affinché la libertà torni a dimorare nella nostra terra".

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE



La Chiesa di Scientology di Roma rinnova il suo sostegno e l'impegno ai diritti umani fondamentali
con una serata all'insegna del rispetto, sicurezza e dignità per tutti

Giovedì 21 settembre, dalle ore 18, si è celebrata presso la Chiesa di Scientology di Roma in via della Maglianella 375, una serata per Giornata Internazionale della Pace, quest'ultima istituita dalle Nazioni Unite il 30 novembre 1981. Il titolo dell'incontro ha ripreso il tema dettato dalle Nazioni Unite per l'edizione del 2017 di questa giornata: Diritti Umani, Rispetto, Sicurezza e Dignità per tutti.

Ha dato il benvenuto il sig. Fabrizio D'Agostino, Direttore Affari Pubblici della Chiesa di Scientology di Roma, che ha ricordato l'impegno costante, sin dalla fondazione della prima chiesa ufficiale nel 1954, che le Chiese di Scientology profondono nella promozione e nella difesa dei diritti umani, i quali trovano esplicita espressione nel Credo della Chiesa di Scientology. Ha quindi illustrato brevemente il programma multimediale educativo e laico che la Chiesa di Scientology Internazionale ha ideato e che sostiene attraverso il gruppo Uniti per i Diritti Umani, quale iniziativa a lungo termine per creare la cultura dei diritti naturali, affinché i futuri leader della società, qualsiasi ruolo rivestano, siano animati nelle loro azioni dalla pratica e rispetto dei diritti fondamentali.

Il prof. Antonio Saccà, sociologo e scrittore, ha presentato il suo libro Il Labirinto di Sisipo. Il prof. Saccà, con l'intensa e chiara dialettica espositiva che gli è propria, ha illustrato la necessità per ogni singolo essere umano di vivere una vita intensa, volta alla felicità e fuori dall'ordinario, per realizzare qualcosa di concreto e utile come unico antidoto al mero affidamento alla tecnologia, capace oggi giorno di suscitare guerre inimmaginabili. Se la tecnologia supera se stessa in un costante miglioramento, non può che distruggere l'umanità, finendo per esser utilizzata dai pochi per schiavizzare i molti. Se l'umanità supera sé stessa nel suo slancio e nella sua natura di esser al mondo per creare la felicità, la stessa tecnologia verrebbe usata per creare un mondo di pace dove l'umanità può vivere, un mondo dove si lavora per l'interesse di tutti.

La cantautrice Tiziana Stefanelli ha presentato il video musicale La violenza va denunciata del duo acustico Cykwa, da lei formato assieme al chitarrista Riccardo Paci, anch'egli presente alla serata. Risultato del suo impegno con i centri antiviolenza per tutelare i diritti delle donne, Tiziana Stefanelli ha presentato il suo personale studio dei testi delle canzoni d'amore attraverso i secoli, dal 1600 ad oggi, per mostrare come ad una lettura superficiale sfugge come molte di queste liriche possano instillare una cultura dell'amore come possesso, favorendo la cultura della violenza come risposta alla fine, reale o temuta, di una relazione. La conclusione di Tiziana Stefanelli è stata che se la musica può esser veicolo di cultura, allora può e dovrebbe esserlo anche per educare i giovani ai diritti umani, al rispetto e alla cultura delle dignità per tutti. Ha quindi mostrato il video musicale La violenza va denunciata, realizzato con il patrocinio delle istituzioni, ricordando che i fondi della vendita del relativo DVD vanno a supportare le iniziative dei centri antiviolenza.

La poetessa Antonella Laviola, ministro della Chiesa di Scientology di Roma da oltre 30 anni, ha invece letto le sue poesie, declinando versi per i diritti umani: risonanti di profonda cultura e sensibilità per la libertà e la felicità del prossimo, le sue rime hanno celebrato il trionfo della vita sulle sofferenze, le violenze e le ingiustizie.

Ha concluso la serata il giovane ed esordiente scrittore Davide Bortoluz. Davide è stato presentato per il suo impegno nel rendere reale il diritto alla libertà di espressione. Il suo libro Il Tuo Messaggio, sua opera prima, è il risultato di un percorso che inizia con la domanda che egli si pose su come aiutare un'altra persona a raccontare la sua storia ad una persona cara, nella convinzione che ogni individuo ha una storia interessante da raccontare, ma che non sempre è facile dare inizio ad un flusso di pensiero e ordinare le idee di fronte al foglio bianco. Con Il Tuo Messaggio Davide Bortoluz racconta la sua storia, immaginandosi un padre che racconta la sua vita al figlio. I capitoli della sua storia si ripetono in conclusione del libro, ma stavolta sono dei consigli a chi vorrà scrivere la sua personale storia, a chi vorrà dare il suo personale messaggio. ----

Caduta capelli? Uomo o donna, rivolgiti a Italcenter, dal 1985 lo specialista dei problemi di capelli

Italcenter di Como è il rinomato studio tricologico che da oltre 30 anni ti propone la migliore soluzione per i problemi di calvizie, diradamento e caduta di capelli uomo e donna.

Problemi di caduta capelli? Uomo o donna, rivolgiti a Italcenter, il centro tricologico di Como che dl 1985 ti offre le soluzioni all'avanguardia per risolvere i problemi legati alla cute e ai capelli.
Tricopigmentazione, autotrapianto, infoltimenti, scopri cosa può fare Italcenter per te!

calvizie uomo

Calvizie uomo: cos'è e come contrastarla

L'idea di perdere i capelli per un uomo può creare disagio e diventare una vera e propria ossessione che se trascurare può inficiare sulla salute psicofisica.
C'è da distinguere la caduta di capelli stagionale dalla caduta strutturale che anticipa la calvizie.
La prima è un fenomeno temporaneo e naturale, infatti ogni essere umano arriva a perdere tra i 50 e i 70 capelli al giorno. In questo caso la caduta dei capelli nella donna e nell'uomo è sinonimo di ricambio e rinnovamento, ed è fisiologica e naturale.
La caduta dei capelli definitiva invece si chiama alopecia androgenetica. Tipica negli uomini, riguarda circa la metà degli italiani al di sotto dei 50 anni e il 70/80% delle persone con età superiore. Può presentarsi più raramente anche nella donna, e può essere dettato da scompensi ormonali come durante il periodo di menopausa.
Questo tipo di alopecia si contrasta mediante una diagnosi precoce, che solo un esperto tricologo o dermatologo può attuare.

Le soluzioni di Italcenter ai problemi di diradamento dei capelli

Italcenter offre soluzioni mirate e personalizzate per ogni singolo caso di diradamenti, caduta o calvizie uomo e donna.
Lo studio tricologico di Como esegue interventi di autotrapianto, una delle operazioni più eseguite in ambito tricologico, con tecniche innovative per consentire una ricrescita assolutamente naturale dei capelli.
Vengono inoltre effettuati interventi di tricopigmentazione per i problemi di alopecia areata, calvizie, cicatrici nucali da autotrapianto e cicatrici in genere.
Infoltimenti, integrazione di capelli naturali con sistema invisibile, soluzioni adatte ad alopecia, traumi, cure mediche e trattamenti di prevenzione, da Italcenter puoi trovare questo e molto altro, prenota la tua visita e affidati alle sapienti mani dei suoi esperti che da oltre 30 anni ti offrono solo il meglio per i tuoi capelli.

sabato 23 settembre 2017

Premio Internazionale 2017 Cultura, Arte, Spettacolo e Ambiente Città di Palinuro

COMUNICATO STAMPA

Domenica 24 settembre

Il comune di Centola, la Regione Campania,
Academy of Art and Image e Artisti Cilentani
presentano
Premio Internazionale
Cultura, Arte, Spettacolo e Ambiente
Città di Palinuro

Piazza Virgilio, ore 21:30

Una notte magica tra sogno, mito e leggenda.
Come da tradizione, giunto alla quinta edizione, torna nell’ambito del progetto “Ambienti Mediterraneicofinanziato dal poc Campania 2014-2020 linea strategica rigenerazione urbana, Politiche per il Turismo e la cultura promosso dal Comune di Centola, dall’Academy of Art and Image e Artisti Cilentani, il “Premio Internazionale Cultura, Arte, Spettacolo e Ambiente Città di Palinuro”.
Un richiamo al passato che, in una notte, rivive grazie al supporto dell’Assessore al  Turismo Angela Ciccarini e all’inestimabile sostegno del sindaco Carmelo Stanziola e di tutta l'amministrazione comunale che mostrano sempre grande sensibilità e attenzione a un’iniziativa così importante che vuole promuovere il valore artistico e culturale premiando, su una attenta selezione dei personaggi, eccellenze che si sono distinte nel mondo dell’Ambiente, della Cultura, dello Spettacolo, dello Sport,  della Scienza, della Danza e dell’Arte. Un grande sostegno anche da parte del direttore artistico Silvano Cerulli; del coordinatore tecnico e responsabile sicurezza il M° Mauro Navarra; degli assistenti alla produzione Giovanna Navarra e Simona La Porta; dell’assistenza costumi Carmela Saturno e dell’allestimento scenografico da parte di Alina Di Polito.
A condurre la serata la carismatica Paola Zanoni, giornalista, presentatrice di successo e Ufficiale al merito della Repubblica Italiana, autrice del libro “La grande Bellezza degli Italiani” insieme a Gianluca Magni, attore cinematografico che ha recitato a fianco di personaggi quali Giancarlo Giannini e Nino Manfredi.
Dopo gli innumerevoli artisti che hanno calcato il palco di Palinuro, torna anche quest’anno un parterre ricco di personalità illustri del panorama nazionale ed internazionale, non mancheranno le sorprese con momenti di spettacolo e intrattenimento.
Direttamente da Londra ad incantare il pubblico con la sua voce la cantante internazionale EvaLorys, interprete dell’inno ufficiale della Convention sulla Pace, in via del tutto eccezionale,  per la prima volta si esibirà in Italia, a Palinuro.
Dalla Svezia arriva la vincitrice di “Ballando con le stelle” Veera Kinnunen la quale, con il primo ballerino Stefano Oradei (anche lui di Ballando), ha vinto il campionato svedese ben 8 volte.
Dal nord Europa, dove sono famosissime, arriva il trio Appassionante (Le nuvole) testimonial della compagnia aerea Airberlin, ambasciatrice dell’Unicef in Germania e partner di Claudio Baglioni;  l’attrice versatile e di talento, la protagonista della serie televisiva “Un caso di Coscienza” Loredana Cannata, l’atleta paraolimpica e conduttrice televisiva Giusy Versace; Vincenza Palmieri, fondatrice e presidente dell’INPEF - Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare; lo scrittore e sceneggiatore Federico Moccia direttore dei film “Scusa ma ti chiamo amore”, “Amore 14”; il regista ed attore Fabio La Rosa, vincitore per tre volte consecutive del Premio Adolfo Celi, nonché direttore artistico dell’Academy, leggerà alcuni brani tratti dal libro “Tre volte te” di Federico Moccia, il ritorno di Babi, Step e Gin terzo e ultimo capitolo della storia, il quale ha appassionato milioni di lettori già con “Tre metri sopra il cielo” e “Ho voglia di te” dai quali romanzi sono stati tratti due film con gli attori Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti.
Il regista teatrale, regista cinematografico e sceneggiatore Mario Martone attualmente sul territorio del Cilento dove, a San Severino di Centola, sta girando delle scene per le riprese di “Capri–Batterie”, un film in cui lo sguardo del regista partenopeo si posa ancora sui frammenti che attraversano la storia.
Dalla fiction Gomorra, l’attore nei panni di Angioletto Arturo Sepe; la cantautrice Mariella Nava la quale eseguirà dei suoi brani che l’hanno portata al successo; il critico d’arte e docente all’Università di Vibo Valentia Pasquale Lettieri; il maestro, direttore d’orchestra e pianista Domenico Virgili, il quale ci farà ascoltare il pezzo musicale composto e dedicato alla splendida cittadina di Palinuro.
Ed ancora, l’attivissimo presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo che con le sue innumerevoli iniziative tiene alta l’attenzione e la cura dell’ambiente; Ernesto Lupo già magistrato e consigliere per gli Affari dell'amministrazione della giustizia al Quirinale e Giuseppe Ippolito, direttore dell’Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani. Alla città di Prato verrà consegnato il premio per il ventennale del gemellaggio. Presente con un’esilarante sketch comico anche il gruppo rivelazione dell’anno Artikolo 3.
Per l’occasione verrà allestita anche una mostra con le opere pittoriche e scultoree degli artisti italiani: Cristiana Pedersoli, figlia del noto attore Bud Spencer, e dell’estroverso Paolo Peverini esperto della tecnica WPAP, un mash up che combina la progettazione digitale con uno sviluppo finale a tecniche miste. Grande contributo anche quello di Raffaella Baldassarre, creatrice del Caftano Palinuro “Acqua Marina” realizzato appositamente per la serata dove vedremo sfilare la vincitrice di  miss Europe Continental Anna Semenkova.
Durante la serata verranno consegnate delle “Menzioni speciali”: per la regia a Fabio la Rosa; per l’arte allo straordinario scultore Michele Licata, direttore dell’Accademia di Belle Arti Fidia; per la formazione, al presidente Uni-carif Nunzio Pagano; per la comunicazione a Paolo Peverini; a Letizia Bonelli, direttore editoriale responsabile, nonché Presidente del Consorzio CFS; per la conduzione all’attore Gianluca Magni; al direttore artistico dell’accademia di ballo e danza “Fuego Latino” di Roma Simone Ripa, che si è esibito con Martina Stella, Alessandra Tripoli, Anastasia Kuzmina, Samanta Togni e Matilde Brandi; ad Alessandro Grifa, come direttore esecutivo di Miss Europe Continental;, presidente  della Conscfs; per le acconciature a Luca di Mauro per Campisi Hair Designer; per il turismo a Luigi Gatto; in segno di gratitudine a Maria Galeone; per l’impegno profuso nel gemellaggio con Prato a Biagio Fedullo; per la poesia a Maurizio Tortora; per la coreografia alla 3° classificata a Miss Italia, Vincenza Botti; per l’assistenza a Giulia Bordini; per la photography e video a Gianni Serio; per il videoclip al regista Stefano Martini; per la voce fuori campo all’attore Saverio  Deodato.

Moltissimi i personaggi che arriveranno a Palinuro, una grande attesa da parte della Cittadinanza,  dei Turisti e del mondo Artistico e Culturale. Tutto è pronto quindi, affinché questo grande veliero che è il Premio Internazionale Palinuro possa “spiegare le vele” spinto dal vento dell’emozione iniziando anche quest’anno il suo viaggio verso una serata ricca di magia, sensazioni e coinvolgenti momenti di spettacolo.

Certificare la ISO 9001:2015 in tempi rapidi e low-cost

Il Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) è il sistema gestionale più diffuso al mondo, oltre che uno standard ormai necessario per rendere efficiente il sistema produttivo dell'impresa. Prima di procedere con l'adozione di tale sistema, la domanda che ogni imprenditore si pone è se ne vale la pena. La risposta è una sola e molto semplive: SI. Adottare un Sistema Qualità in azienda e certificarlo secondo la norma Iso 9001 conviene sempre.

I benefici che si ottengono sono enormi e tangibili, sia a livello di immagine e branding, sia a livello di efficienza produttiva, sia a livello di risparmi in termini economici. E' del tutto evidente che se un'impresa produce con minori sprechi di risorse e di tempo, è più competitiva. Vantaggi economici, fiscali, di immagine e di affidabilità.

Il sistema di gestione della qualità è dato dalla adozione di una serie di processi preordinati, requisiti, e regole di comportamento; mentre la certificazione del sistema (secondo lo standard di riferimento) garantisce il funzionamento totale e corretto. Ecco allora alcuni consigli su come certificare la Iso 9001:2015 in tempi rapidi e low-cost. ritagliate sulle possibilità e dimensioni aziendali. Quando si tratta della certificazione di Qualità Iso 9001, va notato che si tratta di una norma internazionale di vitale importanza, a maggior ragione quando si vuole conquistare i mercati internazionali partecipando a bnadi di gara e concorsi.

Certificare la Qualità in conformità con la rispettiva norma ISO equivale a garantire il perfetto funzionamento del sistema gestionale e uno stato generale di salute del sistema produttivo . Ottenere ed esibire il certificato per una società significa avere maggiori possibilità di successo sui mercati internazionali a causa di un aumento significativo dell'efficienza produttiva e di una maggiore redditività. Ovviamente resta da capire come e dove ottenere la certificazione iso 9001 a costi bassi e vantaggiosi, e dove contattare il consulente migliore che dovrà seguire l'intero iter certificativo.

Da questo punto di vista il Web viene in aiuto, basterà cercare sui maggiori motori di ricerca le società di consulenza e gli enti certificativi più in linea con le proprie esigenze. In questo semplice modo sarà possibile ottenere consulenza on-line e basso costo. In rete esistono molte società di consulenza, così come enti certificativi (ODC) che dovranno poi certificare il sistema implementato. Una volta cercato sul Web, basterà contattare i siti web che ci sembrano più interessanti o più in linea con le proprie aspettative ed esigenze. Si otterranno primi contatti preliminari molto importanti e una prima scrematura delle tariffe e dei costi applicati. Tempi non certo brevi, bisogna avere pazienza e più società si contattano maggiori saranno le possibilità di ottenere risparmi sostanziosi.

Per chi invece non ha tempo e vuole andare a colpo sicuro esistono i broker delle certificazioni di sistema, ossia dei conulenti speciali che si occupano di ogni cosa in modo rapido perchè già calibrato e testato in anni di esperienza sul campo. I broker sono ingrado di fornire assistenza qualificata 24h, il consulente per adottare il sistema in azienda e l'organismo di certificazione che dovrà certificare la iso 9001. Tutto con un gran risparmio.

venerdì 22 settembre 2017

Trame d'assenza di Davide Uria

Trame d’assenza” del poeta Davide Uria è la prima raccolta pubblicata da Augh! Edizioni. Il testo mette in versi la narrazione di perdite e ritrovamenti continui, chiunque legga questa storia la sente subito sua e riesce a percepire nitidamente le parole e i sentimenti di un autore che si fa profeta di se stesso.
In tutte le composizioni vi è un sentimento di malinconia; un sentimento di odio e amore costante, quello che ti fa amare qualcosa quando ne senti la mancanza e te la fa odiare quando diventa un’abitudine. Una malinconia fatta di ricordi annebbiati e di elementi che non tornano; una sana malinconia dove si avvicendano assenze e vuoti, tristezze e gioie. 
Davide Uria si fa cantore dell’abbandono, della nostalgia, della lotta interiore. Il suo canto fa affiorare la coscienza di un vissuto preciso, i nodi di un’esistenza lumeggiati attraverso uno stile elegiaco, intimo e conflittuale a un tempo.
Sin dalle prime pagine è possibile scorgere una crescita, evidente di poesia in poesia, probabilmente determinata dal fatto che tali componimenti sono stati scritti nel corso di quasi 14 anni. Un periodo abbastanza lungo per segnare, molto spesso, il futuro di ogni persona, per tracciare le coordinate fondamentali di una vita. 
La dialettica utilizzata da un autore così giovane, il tormento e la speranza, un futuro enigmatico e il continuo voler non abbassarsi ad essere un numero, come tanti, ma un essere umano unico e irripetibile, spiccano nel testo, lasciando tracce forti in coloro che lo leggono.
In “Trame d’assenza” Davide Uria si serve spesso degli elementi naturali per rappresentare metaforicamente i suoi stati d’animo: tutto contribuisce a rendere le sue parole più terrene e vicine all’uomo, a dare sostanza alle emozioni, all’astrazione di un sentimento, rendendolo più tangibile e comprensibile. 
Le composizioni sono fondamentalmente autobiografiche, raccontano di due momenti dell’esistenza dell’autore. Il primo è quello dell’adolescenza, il secondo l’età matura, due fasi che si confrontano e si scontrano, una vorrebbe fuggire dall’altra. Fuggire probabilmente da un passato, per vivere il presente e trovare una propria dimensione. 
È un viaggio complicato quella della poesia, fatto di piccoli passi, difficili mete e nuove dimensioni da esplorare. Passando dalle tenebre alla luce purificatrice della vita “Trame d’assenza” è ciò che potrebbe restare segreto e che invece è affiorato, venuto a galla.

giovedì 21 settembre 2017

L'inno all'Amore di Alex Britti approda al Perla Casinò & Hotel

Nova Gorica, 21 settembre 2017 - Si intitola “In nome dell’Amore ed è l’ultimo lavoro pubblicato da Alex Britti lo scorso maggio, dedicato al sentimento più importante, quello che “ci migliora e ci fa sentire vivi”. Un album che segna l’inizio un nuovo percorso umano e musicale per il Cantautore Romano, presentato nel corso di un tour di grande impatto e successo: dopo aver riempito piazze e teatri di tutta Italia, lo show farà tappa al Perla Casinò & Hotel di Nova Gorica domani, venerdì 22 settembre alle 22.00.

Dagli esordi con la sua prima band nei locali romani fino all’ultimo singolo Stringimi forte Amore” lo stile di Alex Britti ha saputo cavalcare le tendenze musicali del momento, senza mai tradire un’anima profondamente blues e una grande passione per il jazz. Musicista di straordinario talento, deve il suo primo grande successo di pubblico a “Solo una Volta”, rimasto a lungo al primo posto nelle classifiche italiane del 1998. L’anno successivo è quello della consacrazione, con la vittoria del Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte, ottenuta grazie a “Oggi sono Io”, consacrata dall’interpretazione di Mina nel 2001.

Da allora, Britti è diventato una presenza fissa nelle playlist nazionali, grazie ad una lunga serie di tormentoni estivi, su tutti “Mi Piaci”, “La Vasca” e “Notte di Mezza Estate” in duetto con Edoardo Bennato, insieme ai buoni piazzamenti al Festival della Canzone Italiana (settimo nel 2001 con “Sono Contento” e secondo nel 2003 con “7.000 Caffè”). 


Un’avventura musicale straordinaria che continua ancora oggi e riparte dall’ultimo album, diviso in due volumi – il primo è uscito nel 2015, il secondo quest’anno – che saranno parte integrante del repertorio presentato sul palco del Casinò Perla insieme agli evergreen del passato. Biglietti a partire da 10 € (posti a sedere) e 5 € (in piedi).